L'abbigliamento dei giocatori nel Calcio

Nel calcio il kit dei giocatori si è evoluto nel tempo e i regolamenti sono chiari su quali tipologie di "equipaggiamento" possono usare i giocatori.

I calciatori in generale, per essere distinti uno dall'altro, hanno numeri dietro la maglia. I numeri debuttarono per la prima volta nel gioco del Calcio negli anni '20 dello scorso secolo in Inghilterra: la squadra titolare indossava numeri da 1 a 11, e i sostituti avevano un numero dal 12 in poi, spesso corrispondenti ai ruoli durante una partita.

Dal 1995 a livello agonistico, ogni giocatore porta sulla maglia un numero fisso per tutta la stagione e il proprio cognome.

Il kit da calcio si è evoluto in modo significativo. Originariamente i giocatori indossavano maglie di cotone spesso, pantaloni alla zuava e pesanti scarpe di pelle rigida.

Nel XX secolo, il calcio si è sviluppato e con esso ci furono importanti novità anche per quanto riguarda le divise. La Football Association regolamentò la "fabbricazione" dei kit da gioco: le scarpe sono diventate più leggere e più morbide, i pantaloncini sono stati portati a una lunghezza più corta e i progressi nella produzione dell'abbigliamento e nella stampa ha permesso di rendere le magliette più leggere, in fibre sintetiche, con disegni colorati e sempre più complesse.

Se hai una squadra di Calcio con Galex puoi personalizzare divise, set accessori, palloni.

Da Galex trovi tutto quello che serve per la tua squadra.